Stai cercando una meta che racchiuda mare, il fascino del Medio Oriente e i prodigi della tecnica e dell’architettura contemporanea?

Allora non puoi perderti per nessun motivo DUBAI, la perla del Deserto!

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Situata nella Penisola Araba, a Sud del Golfo Persico, Dubai è una città nella città. La prima tradizionale, l’altra avanguardistica, l’una della semplicità, l’altra dell’eccesso, l’una più propriamente araba, l’altra estremamente cosmopolita. 

Ai tipici Souq si alternano senza soluzione di continuità hotel di lusso, magnificenti centri commerciali e grattacieli stratosferici.


É possibile visitare DUBAI in 5 giorni?
Sono tanti i luoghi di interesse da visitare in città: la buona riuscita dell’impresa dipende dal tempo che avrete a disposizione e, ovviamente, dal mood che vorrete seguire.


CONSIGLI UTILI 
PRE PARTENZA

1 – Quando visitarla

Dubai sorge in mezzo al deserto, in una zona arida subtropicale: come si può facilmente immaginare, vanta un clima caldo tutto l’anno con inverni molto miti ed estati torride e molto afose.

E’ sconsigliabile, quindi, visitarla nei mesi di Giugno, Luglio e Agosto, a meno che non vogliate fronteggiare temperature che raggiungono anche i 50°.

Marzo, Aprile ed i mesi di Novembre e Dicembre sono ideali per una visita: le temperature sono gradevoli e non dovrete rinunciare ad un bagno nelle belle spiagge dell’Emirato.


2 – Dove alloggiare

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Se volete visitare Dubai in 5 giorni il problema sarà trovare un alloggio moderatamente vicino alle principali attrazioni della città ma che, al contempo, non vi riduca sul lastrico.

Dubai Marina è, a nostro avviso, la scelta più azzeccata: principalmente per la sua vicinanza alle migliori spiagge dell’Emirato, al porto e alla promenade The Walk, dove trascorrere le serate tra locali, ristorantini e negozi.

Questo quartiere vi consentirà, inoltre, di spostarvi piuttosto agevolmente con il Taxi per raggiungere le principali attrazioni che la città saprà offrirvi.


3 – Come spostarsi in città

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Soluzione 1  Se volete risparmiarvi tempo e fatica e non trascinarvi dietro i bagagli, vi suggeriamo di scegliere il TAXI, uno dei mezzi di trasporto più utilizzati a Dubai. In confronto a tante altre città il costo delle corse è decisamente più a buon mercato (sebbene le non brevissime distanze tra i vari punti di interesse sono un fattore da tenere ben presente).
Sono molteplici le compagnie di taxi che operano nell’Emirato: noi vi suggeriamo di scaricare l’App S’hail, che vi mostrerà i costi dei principali servizi di trasporto privato disponibili (Taxi, Limo, Uber e Careem) per confrontarli e trovare la tariffa più conveniente;

Soluzione 2 – La migliore soluzione qualità/prezzo per raggiungere il centro città dall’aeroporto è la METRO, una delle più all’avanguardia nel mondo: efficiente e rapida, serve l’aeroporto e le maggiori attrazioni turistiche.
La rete conta di due linee, la rossa e la verde. Purtroppo non ha ancora una diffusione capillare, motivo per cui le distanza dalle stazioni alle destianzioni da visitare potrebbe risultare difficoltosa, specialmente nei mesi più caldi.
Sfruttate le indicazioni di Google Maps per raggiungere il vostro alloggio.


4 – Seguire alcuni SUGGERIMENTI

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

8 ATTRAZIONI
DA NON PERDERE
A DUBAI

N° 1 – Dubai Marina

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Nel novero delle cose da visitare a Dubai in 5 giorni non può mancare una tappa alla meravigliosa Dubai Marina.

Il quartiere ospita edifici maestosi, imponenti grattacieli e grandi centri commerciali che gli conferiscono un tocco estremamente avveniristico.  Pensate che, se fino a qualche anno fa foste passati da queste parti, non avreste trovato altro che distese di sabbia!

Potrete decidete di passeggiare sul Lungomare The Walk, lussuosa promenade di 1,7 km di estensione, costantemente animata di gente e colma di ristoranti, negozi e locali nella cui cornice si concentra buona parte della vita dell’Emirato.

A seguire, non potete perdervi Palm Jumeirah, capolavoro architettonico concepito dalle menti dei migliori architetti del mondo, nonchè uno dei progetti più ambiziosi mai realizzati negli Emirati.

L’enorme isola artificiale a forma di palma si estende nelle acque del Golfo Persico ed il tronco della palma fa da ponte con la terraferma.

Per visitarla raggiungete il la base della stazione della monorotaia (Gateway): una ferrovia sopraelevata che percorre l’intera isola artificiale. Il biglietto a/r costa 30 dirham (circa 7€) e vi permetterà di godere della vista di condomini esclusivi e delle fronde della palma, sulle quali sono costruite ville da sogno.

A bordo della monorotaia raggiungerete Atlantis The Palm, resort extra lusso che ospita uno dei più spettacolari parchi acquatici della città. Riconoscerete l’Atlantis dalla forma iconica dell’ingresso, una sorta di mastodontica porta per il paradiso!

Al termine, potrete decidere di raggiungere un’altra meraviglia della città: Dubai Marina Walk, cornice perfetta per ammirare le architetture avveniristiche (emblematica è la Cayan Tower, la torre a torsione più alta al mondo) ed i rutilanti yacht parcheggiati in questo porto artificiale letteralmente sottratto al deserto!


N° 2 – DownTown Dubai

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Non potete perdervi per nessun motivo al mondo il Distretto di Downtown, centro nevralgico e cuore finanziario dell’Emirato.
Negli ultimi anni quest’area è stata interessata da un rapido sviluppo urbano che ha visto la nascita di palazzi residenziali, hotel, ristoranti e centri commerciali.

Non perdete occasione di dedicarvi allo shopping più sfrenato nel Dubai Mall, il centro commerciale dei record!

Oltre a detenere il primato di Mall più grande al mondo, ospita al suo interno un acquario, un cinema con 22 sale ed una pista di pattinaggio sul ghiaccio: nessun’altro centro commerciale, sull’intero pianeta, riesce a tenergli testa! 

Al suo interno spicca il Dubai Aquarium & Underwater Zoo, un tunnel di vetro dove camminerete circondati da squali, pesci di ogni genere e meduse.

Preparatevi a una lunga coda per entrare

Vi suggeriamo anche una tappa al Souq Al Bahar, la risposta di Downtown al Madinat Jumeirah riarrangiata in chiave araba contemporanea.

Il complesso vanata bellissimi viali in pietra, alte arcate e ospita all’interno diversi ristoranti in cui potrete pranzare.

Burj Khalifa

Una città che si estende in altezza merita di essere vista da uno degli Osservatori più celebri al mondo: Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo!

La vista dello Skyline della città dal 125° piano è da mozzare il fiato!


L’accesso è consentito tutti i giorni dalle 09:00 alle 23:00

Ritornate con i piedi per terra e godetevi lo spettacolo delle Fontane Danzanti, una delle maggiori attrazioni di Dubai, situate nel bel mezzo di un lago artificiale. Lo spettacolo (gratuito) si ripete ogni 30 minuti, dalle 18 alle 23.

Se cercate un punto di osservazione perfetto per godervi i giochi di acqua e luce, salite sul ponte che collega il Souq Al Bahar al Dubai Mall e dateci dentro con le foto!


N° 3 – I Souq di Deira

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Nel novero delle cose da visitare a Dubai in 5 giorni non può mancare Deira, uno dei quartieri più antichi e veraci dell’emirato.

Dedicateci una mezza giornata: vi sentirete catapultati in un mondo opposto rispetto a quello visto finora, dove i grattacieli si alternano senza soluzione di continuità.

Deira è la zona dei Souq, tipici mercati arabi che rappresentano parte essenziale della vita e del commercio dei residenti.

Arrivati al Terminal dei Creek di Deira potrete raggiungere la zona dei Souq della città vecchia: una barca a motore tradizionale (l’abra) vi condurrà sull’altra sponda del fiume al costo di 1 dirham. 

Vi imbatterete subito nello Spice Souq, il mercato delle spezie, pieno di erbe aromatiche e frutta secca contenuti in bellissimi sacchi di iuta.

Subito dopo addentratevi nel Gold Souq: non è un caso che sul cartello d’ingresso del mercato campeggi la scritta “DUBAI: CITY OF GOLD”.

Il mercato dell’oro è un labirinto di negozi che vendono preziosi di ogni genere (tutti autentici).

L’oro, qui, ha un prezzo davvero concorrenziale (uno dei più bassi al mondo) e questo contribuisce a rendere le contrattazioni fra clienti e mercanti particolarmente vivaci.

In questo mercato troverete il più grande e pesante anello d’oro del mondo, esposto nella Gioielleria Kanz.

L’anello pesa quasi 64 kg e vale circa 3 milioni di dollari! 

Proseguite la visita con il Souq dei Profumi e, quando volete, riprendete l’abra per tornare nuovamente al di qua del Dubai Creek.

Fate tappa al famoso Bur Dubai Suq, conosciuto anche come l’Old Souq o Textile Souq: sebbene abbia perso un po’ dell’atmosfera tradizionale, attira comunque moltissime persone ogni giorno.

Il punto di forza sono le stoffe e, fra pashmine e sari, potrete portarvi a casa qualche souvenir a buon mercato!


N° 4 – La Jumeirah Mosque

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Un altro must della città che rientra di diritto tra le cose da visitare a Dubai in 5 giorni è la Jumeirah Mosque, una delle moschee più grandi degli Emirati oltre che la sola di Dubai ad essere accessibile ai non musulmani.

Dal Sabato al Giovedì vengono organizzati Tour guidati della durata di circa un’ora, al costo è di 25 dirham.

Per prendervi parte, però, è necessario piantonare l’ingresso non più tardi delle 09:45.

La moschea è ornata da marmi di Carrara finemente lavorati ed abbellita da giardini meravigliosi, fontane e fiori: non può lasciarvi indifferenti!

Sarà necessario osservare un protocollo molto rigido: capo e braccia coperte (fino ai polsi) e pantaloni lunghi coprenti fino alle caviglie.

Non temete: vengono forniti appositi vestiti per le donne in caso di necessità!

Ove non vogliate prendere parte ai Tour organizzati, il sito rimane comunque accessibile ogni giorno (tranne il Venerdì) alle 10:00 e alle 14:00.


N° 5 – Le spiagge

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Durante la vostra permanenza nell’Emirato, ritagliatevi del tempo da trascorrere in totale relax: molte delle spiagge collocate lungo Jumeirah appartengono agli hotel e sono accessibili gratuitamente ai loro ospiti. Per i non residenti, invece, possono essere richieste tariffe d’ingresso

Esistono ovviamente anche numerose spiagge pubbliche: alcune gratuite ed altre a pagamento.

Noi ve ne segnaliamo 3 su tutte:

Merita una visita la bellissima Spiaggia della JBR.

Godetevi l’acqua sempre calma di Dubai: vi segnaliamo  la possibilità di trovare alcune agenzie che organizzano escursioni in barca di un paio d’ore che vi permetteranno di vedere il meraviglioso Atlantis The Palm e il Burj al Arab (la Vela) via mare, al costo di 25-30€ circa.

La spiaggia più bella di Dubai? A nostro avviso la Jumerah Public Beach, nei pressi del Burj Al-Arab (la famosa Vela di Dubai, l’unico hotel 7* al mondo).

Su questa lunghissima spiaggia troverete tanti localini in cui poter pranzare o bere qualche frullato refrigerante per fronteggiare il caldo: se volete concedervi delle belle foto, dovrete avvicinarvi molto al Burj ma, in questo caso, i ristoranti scarseggeranno.

La più giovanile? Senza dubbio La Mer Beach

L’intera area balneare è stata completamente ridisegnata ed è oggi considerata la spiaggia più cool di Dubai: vale la visita. Preparatevi a passare l’intera mattinata ed il pomeriggio fuori: portate con voi un cambio.

L’ingresso alla spiaggia è libero e l’area è magnificamente attrezzata: lunghe passerelle in legno, cabine dai colori pastello dove cambiarsi, docce, amache e lettini, palme e prati verdi. Nemmeno pranzare sarà un problema!


N° 6 – Madinat Jumeirah

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Impossibile non menzionarlo tra le cose da visitare a Dubai in 5 giorni.
Dedicate un pomeriggio per immergervi nell’atmosfera da mille una notte del Madinat Jumeirah, riproduzione “artificiale” di un villaggio arabo tradizionale (con tanto di Souk all’interno).

La struttura è stata costruita con cura maniacale per i dettagli, in pieno stile old arabian.

Le diverse zone del villaggio sono collegate da corsi d’acqua, canali orlati di palme, giardini. Sullo sfondo si staglia imponente il Burj Al Arab.

Il sito ospita hotel, una spa, un parco acquatico, e un’ampia selezione di bar e ristoranti, dove potrete anche cenare.

Avrete la sensazione di essere in una Dubai antichissima: godetevi l’atmosfera di questa Venezia in miniatura, magari facendo un giro in Abra con le luci del tramonto: vi piacerà!


N° 7 – Safari nel deserto

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Durante la vostra permanenza nell’Emirato, ritagliatevi del tempo per provare l’esperienza del Safari nel Deserto.

Diverse agenzie organizzano Tour guidati di mezza giornata, comprensivi di servizio di prelievo da e per l’hotel.

Si può scegliere tra tanti pacchetti diversi, anche in relazione al grado di difficoltà del percorso: noi abbiamo provato le dune normali e ci hanno fatto sussultare abbastanza senza farci sentire male! 

Nell’escursione sono comprese numerose attività tra cui: sandboarding, la guida sulle dune, giro in cammello, cena e spettacolo tipico di danza.

I tour hanno una durata di 6/7 e ore e si concludono solitamente in serata: non più tardi delle 23:00 l’autista vi riaccompagnerà al vostro alloggio.


N° 8 – Tour ad Abu Dhabi

Cosa visitare a Dubai in 5 giorni

Durante la permanenza a Dubai, non possiamo fare a meno di consigliarvi una tappa nell’affascinante Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, a circa 130 km di distanza.

Se Dubai è sinonimo di lusso sfrenato, Abu Dhabi custodisce l’anima più tradizionale degli Emirati Arabi Uniti, con uno stile più ricercato e con una forte influenza araba.

Per raggiungere Abu Dhabi avete più possibilità

Soluzione 1: Taxi, al costo di 250 dirham (circa 60€).


 

Soluzione 2: Bus, al costo 25 dirham (circa 6€) solo andata per persona. Se scegliete di viaggiare in bus, raggiungete la stazione di Ibn Battuta Bus Station, acquistate il biglietto dal chiosco e prendete il Bus E101.


 

Soluzione 3: Tour guidato, al costo di 75€ circa. Si tratta della soluzione sicuramente più comoda: un pick up verrà a prendervi direttamente dall’hotel per guidarvi alla scoperta della bellezze della Capitale degli Emirati, per una durata complessiva di 9 ore.

Fate tappa alla Moschea più bella di tutto il mondo arabo: la Moschea Sheikh Zayed, La Moschea Bianca.

L’accesso è gratuito e dovrete indossare un vestito che vi copra interamente: non preoccupatevi, all’ingresso ve ne forniranno gratuitamente uno nel caso in cui il vostro abbigliamento non fosse adeguato ai canoni musulmani.

Prima di accedere al sito, dovrete sottoporvi ai controlli di sicurezza (come quelli aeroportuali): magari il personale vi sembrerà a tratti burbero ma vi fornirà adeguato supporto.

La visita vi terrà occupati per almeno un paio d’ore della mattina ma ne varrà la pena, porterete a casa decine di foto sensazionali!

La moschea è uno di quei luoghi che rimangono impressi nella mente per sempre!

Durante il vostro Tour vi suggeriamo di fare visita anche all’Emirates Palace (il palazzo ufficiale del governo di Abu Dhabi) alle Etihad Towers, al centro commerciale Marina ed al Palazzo di Qasr Al Watan, all’interno del complesso presidenziale degli Emirati Arabi Uniti.



Ti è piaciuto questo articolo?

I suggerimenti forniti in questo contributo sono estratti da un Itinerario Personalizzato, con le attrazioni da visitare a Dubai in 5 giorni, tarato sulle nostre preferenze.

Pensiamo, progettiamo e consegnamo Itinerari di Viaggio ogni volta diversi, personalizzati sulla base delle richieste di ogni tipo di viaggiatore. 

Passo dopo passo accompagniamo i nostri clienti alla scoperta dei luoghi che hanno scelto di visitare, suggerendo attrazioni da non perdere, esperienze enogastronomiche locali, attività ideali da svolgere e spostamenti


Oppure contattaci su Facebook cliccando QUI