Il nostro viaggio on the road nella patria di Sir Isaac Newton e Sir Winston Churchill sta per volgere al termine e dobbiamo macinare chilometri fino a Londra: ma siamo sicuri che non ci sia nient’altro da vedere nei dintorni prima di raggiungere la capitale?

Partiamo da Chippenham (o da qualsiasi altra città del sud della Gran Bretagna) e dopo qualche minuto in auto ci rendiamo conto che il verde dei campi lascia sempre più il passo al grigio cemento delle grandi città.

Oxford

Oxford University
Oxford University – Image by Alfonso Cerezo from Pixabay

A bordo del tuo bolide impiegherai circa due ore per raggiungere Londra, l’ultima tappa del nostro viaggio on the road in Gran Bretagna. Se vuoi, lungo il tragitto, potrai fare una sosta intermedia a Oxford, meravigliosa città famosa in tutto il mondo per una delle università più importanti del pianeta.

Tra le personalità di spicco che hanno studiato nelle imponenti aule di Oxford troviamo, tra gli altri, Lewis Carroll e Oscar Wilde, Stephen Hawking, l’attuale imperatore giapponese Naruhito e gli ultimi due primi ministri britannici, Theresa May e Boris Johnson.

Gli appassionati del maghetto più famoso d’Inghilterra sapranno senz’altro che alcune location del campus sono state utilizzate come set per i film di Harry Potter.

Eaton

Eton College, una delle cose da vedere nei dintorni di Londra
Eton College – Foto: Wikimedia

Se invece non vuoi deviare il tuo percorso per una visita ad Oxford ma vuoi assaporare a tutti i costi l’atmosfera di una scuola d’elite britannica, sappi che potrai ripiegare – si fa per dire – sul College di Eton

Qui hanno studiato i due rampolli di casa Windsor, William ed Harry, George Orwell (creatore del famoso 1984) e Ian Fleming, il “Papà” dell’agente segreto più famoso del mondo: James Bond.

Gli Etonians sono stati a lungo considerati (a ragione) una casta ristrettissima destinata a influenzare le sorti dell’intero Regno Unito. Non è un caso, infatti, che ben 25 Primi Ministri britannici si siano formati ad Eton.

Passeggiare nei giardini del college farà nascere in te dei dubbi interiori e sicuramente ti chiederai: “Perchè non ho studiato qui?” o “Perchè non indosso divisa degli studenti?”. Tranquill*, ci siamo passati tutti. Eton – come Oxford e Cambridge – suscitano nel visitatore la stessa sensazione: INVIDIA!

ATTENZIONE: A differenza del Campus di Oxford, per accedere al college di Eton (anche alle aree comuni) dovrai richiedere una specifica autorizzazione. Puoi farlo qui.

Castello di Windsor

Castello di Windsor, una delle cose da vedere nei dintorni di Londra
Castello di Windsor – Foto: Wikimedia

Se deciderai di visitare Eton dovrai a tutti i costi dare un’occhiata anche al Castello di Windsor, una delle residenze di Elisabetta II.

La storia di Windsor inizia nel 1070, sotto il dominio di Guglielmo il Conquistatore. Oggi, dopo 950 anni di intrighi, casate, Re e Regine, il Castello continua ad essere una delle Residenze Reali in uso. Anzi, questo è uno dei luoghi più frequentati da Queen Elizabeth nei weekend in cui vuole prendersi una pausa da Buckingham Palace.

Se la Regina decide di trascorrere del tempo qui, è chiaro che il Castello di Windsor sia annoverato tra le cose da vedere nei dintorni di Londra.

È possibile visitare buona parte del castello acquistando il biglietto per 23.5£ in loco, presso la biglietteria, o online ➡️ qui.

Potremmo dilungarci per giorni con curiosità sulla famiglia reale (si, siamo dei superfan della serie TV The Crown) ma vogliamo raccontartene solo una tra tante: durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale, il Castello di Windsor riacquisì la sua antica funzione di fortezza. Giorgio VI, padre di Elisabetta II e sovrano “per caso” a seguito dell’abdicazione di suo fratello Edoardo VIII, decise di vivere qui per proteggere la sua famiglia. 

Ciononostante la residenza ufficiale per il mondo “esterno” rimase Buckingham Palace.

Ok, non resistiamo, ti regaliamo un’altra perla sul Castello di Windsor.

Noi tutti siamo stati in isolamento per prevenire il contagio da Covid-19, a cavallo tra la cucina, il salotto e il balcone. La Regina più longeva della storia, invece, ha trascorso proprio a Windsor la sua quarantena, tra un giro a cavallo (alla veneranda età di 94 anni) e un discorso alla nazione.

Next Stop: London!

Bene, abbiamo visitato insieme le ultime, imperdibili, attrazioni nelle immediate vicinanze della capitale. Ora, però, è giunto il momento di riconsegnare l’auto a noleggio e prepararci alla scoperta della più grande metropoli europea!

⬇️ Clicca qui per continuare a leggere ⬇️

One Reply to “Londra: cosa vedere nei dintorni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *