Quando ci rivedremo, New York, sarà magnifico.

Passerò a prenderti con un Uber e voleremo in uno dei bar più cool della città per una colazione da sogno. Se me lo chiederai, ti porterò da Magnolia Bakery al 401 di Bleecker St.

Pensavo che potremmo prendere un caffè to go e goderci la città a Bryant Park. O a Central Park, facciamo come preferisci.

Bank St. quando ci rivedremo New York
Bank Street, New York – Foto: Nato con lo zaino ©

Quando ci rivedremo, New York, sarà una giornata da ricordare.

Potremmo passare da Times Square per prenderci gioco del Cowboy nudo prima di scendere a Battery Park per passare qualche ora ai piedi della Statua della Libertà. Ricorderemo mille episodi che abbiamo vissuto insieme, New York. Ti ricordi di quella volta che abbiamo rischiato la colluttazione con i gabbiani a Liberty Island?

Times Square New York, quando ci rivedremo
Quando torneremo a New York passeremo ore a Times Square – Foto: Nato con lo zaino ©

Quando ci rivedremo, New York, sarà un momento felice.

Passeggeremo tanto e ti prometto che, di tanto in tanto, ci perderemo. Tra un isolato di TriBeCa e uno del Greenwich Village arriveremo a Chelsea. Che fatica, New York! Per te farei mille sforzi e mille ancora.

Continueremo a chiacchierare fino a quando non sarà il momento di prendere posto al Madison Square Garden per la partita dei New York Knicks vs. Miami Heat. Sarà un match storico, me lo sento.

Greenwich Village a New York texture wall
Una delle cose che ci manca di più della Big Apple: la texture dei muri al Greenwich Village

Quando ci rivedremo, New York, sarà uno dei ricordi più belli della nostra vita.

Indosserai il tuo abito migliore acquistato in una delle boutique di Soho, avrai appena concluso una sessione da uno dei tuoi infiniti hair stylist di fama mondiale.

Andremo a cena in uno dei tuoi ristoranti preferiti, al River Café o in uno di quelli stellati. Le Bernardin, ad esempio.

Vista su New York dal River Cafe – Foto: Wikimedia

Quando ci rivedremo, New York, vivremo per un attimo in una bolla.

Tu non dormi mai, non sarà un problema per te seguirmi in una delle nostre follie notturne.

Berremo un drink da Apotheke (speriamo di ricordare dove si trova l’ingresso!) e subito dopo potremo chiacchierare su un rooftop. 

E poi balleremo, ci abbracceremo, ci sfioreremo, ci prenderemo in giro con delle battute prese in prestito da Woody Allen, New York. 

Perchè questo che fanno due innamorati quando si rivedono dopo un po’ di tempo: si  corteggiano come se non si fossero mai incontrati prima.

Quando ci rivedremo, New York, non ci lasceremo più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *